Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

Chi siamo

Aria Pulita è un sistema di certificazione istituito e promosso da AIEL che attesta l’idoneità dei sistemi di riscaldamento a biomasse legnose ad assicurare specifiche prestazioni, espresse in termini di rendimento e di emissioni, con particolare riferimento alle polveri e agli ossidi di azoto.

Aria Pulita è un sistema di certificazione di prodotto nel quale sono i soggetti interessati alla tutela ambientale, alla qualità dell'aria e alla salvaguardia dei consumatori a valutare la qualità del generatore di calore oggetto di certificazione. Si tratta, quindi, di una certificazione di parte seconda.

Visione, obiettivi e strategia

Aria Pulita è nato dalla necessità da un lato di rassicurare i consumatori circa la possibilità di scegliere sistemi di riscaldamento a biomasse affidabili, soprattutto in termini di emissioni di particolato, e dall'altro di dare un segnale alle istituzioni nazionali e locali circa l’impegno dei costruttori alla messa in commercio di generatori di calore che si caratterizzano per elevati standard qualitativi sia in termini di emissioni sia di rendimento.

L'adesione al sistema di certificazione Aria Pulita è prerogativa volontaria delle aziende che producono tali generatori di calore e di quelle che li commercializzano apponendovi il proprio marchio.

Trasparenza, oggettività e chiarezza sono i capisaldi su cui si basa il sistema di certificazione.

Organi di gestione

Gli organi coinvolti nella gestione della certificazione sono AIEL, il Comitato Tecnico, il Comitato di Certificazione e il Comitato dei Ricorsi.

AIEL

AIEL è l'organismo normatore dello schema di certificazione Aria Pulita. Definisce, riesamina e revisiona gli standard di certificazione ed è proprietaria e licenziataria del marchio.
Ai fini del sistema di certificazione, AIEL ricopre funzioni tecnico-amministrative e di coordinamento. In particolare: istruisce le domande di certificazione, cura la preparazione delle riunioni del Comitato Tecnico e ne assicura il funzionamento, assicura l'operatività del Comitato di Certificazione e cura l'attuazione di quanto deliberato, raccoglie eventuali reclami e ricorsi e li trasmette al Comitato dei Ricorsi.

Comitato Tecnico

Il Comitato Tecnico è l'organo consultivo del Comitato di Certificazione, a cui trasmette i propri pareri in merito al rilascio della certificazione e alla concessione dei marchi Aria Pulita, sulla base del risultato dei controlli e delle verifiche effettuate sulle evidenze e sui documenti che compongono le istruttorie di certificazione inoltrate da AIEL.

A tal fine analizza la documentazione sottoposta da ciascuna azienda candidata e delibera in merito alla conformità rispetto ai requisiti applicabili di certificazione. Può avanzare commenti, suggerimenti e indicazioni utili al miglioramento, alla revisione e all’aggiornamento dello schema di certificazione.

Il Comitato Tecnico è composto da:

Comitato di Certificazione

Il Comitato di Certificazione è l'organo consultivo di AIEL in merito ad aspetti di natura strategica e di promozione dello schema di certificazione, nonché l'organo deputato alla gestione delle attività di certificazione connesse allo schema Aria Pulita. Nello specifico, il Comitato di Certificazione attua le direttive del Consiglio Direttivo di AIEL, delibera in merito al rilascio della certificazione e alla concessione dei marchi Aria Pulita sulla base del risultato dei controlli e delle verifiche condotte dal Comitato Tecnico, coadiuva il Comitato dei Ricorsi adottandone le decisioni. Può avanzare commenti, suggerimenti e indicazioni utili al miglioramento, alla revisione e all’aggiornamento dello schema di certificazione e, su investitura di AIEL, apporta modifiche al quadro normativo del sistema di certificazione.

Il Comitato di Certificazione è composto da:

Comitato dei Ricorsi

Il Comitato dei Ricorsi è l'organo deputato alla risoluzione delle controversie che dovessero sorgere nell'ambito del sistema di certificazione Aria Pulita. Il Comitato dei Ricorsi è costituito dai coordinatori del Comitato Tecnico e del Comitato di Certificazione e da un coordinatore indicato dal Consiglio Direttivo di AIEL.

Agli organi sopra indicati si aggiungono i Laboratori Riconosciuti che, seppure esterni allo scopo del sistema, rivestono un ruolo di rilievo. Tali laboratori eseguono prove e test di laboratorio in conformità a quanto previsto dalle norme tecniche applicabili, richiamate nei documenti di riferimento, rilasciando un rapporto di analisi che attesti quanto rinvenuto in sede di test.